Mercoledì, 20 ottobre 2021

Dopo il “Grande Pesce

La fabbrica di cioccolatoPer tutti i golosi una notizia interessante: è in arrivo nelle sale cinematografiche italiane “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, l’ultima “creatura” del cantastorie Tim Burton. Assieme al regista non poteva mancare l’interprete che ha dato vita a molti suoi personaggi: Johnny Depp. A fianco dell’ex “Edward mani di forbice” troviamo Freddie Highmore ed Helena Bonham Carter. Il film racconta di Willy Wonka, misterioso proprietario di una fabbrica dolciaria, che non permette a nessuno di entrare nel suo regno di zucchero e cacao, timoroso che qualcuno possa rubare i segreti delle sue ricette. Un giorno, però, decide di aprirsi al resto del mondo, indicendo un concorso internazionale: i cinque bambini che troveranno, all’interno di una delle sue tavolette di cioccolato, un biglietto d’oro potranno visitare la  fabbrica. Il piccolo e sfortunato Charlie, che vive in una famiglia molto povera, riuscirà ad aggiudicarsi una delle barrette vincitrici e ad avvicinarsi, come nessun altro, all’enigmatico Wonka.

La damigella d'onore La seconda pellicola che vi segnaliamo è di un maestro del cinema francese che, in passato, si è lasciato, anche lui, ispirare dal cioccolato. Stiamo parlando di Claude Chabrol (Grazie per la cioccolata) e del suo “La damigella d’onore”, con Benoît Magimel e Laura Smet. Durante le nozze di sua sorella, Philippe resta folgorato dal fascino e dalla bellezza di Senta, damigella d’onore. Da quel momento tra i due nasce una complicata relazione. Senta, infatti, sottoporrà  Philippe a difficili prove d’amore: fra queste avere un rapporto omosessuale e uccidere una persona. Il film è tratto dal romanzo di Ruth Rendell.

Bastardo dentro Sempre dalla Francia arriva l’ultima uscita cinematografica che vi proponiamo, per questa settimana: “Bastardo dentro”, con Thierry Lhermitte e Michel Muller. Vincent Poirel è a capo di una multinazionale che deve costruire uno stadio. Il disegno originale della struttura era stato ideato da Simon Variot, uno studente in architettura, mai laureatosi.  Quando Simon scopre che il suo progetto è stato rubato dalla società vincitrice dell’appalto, tenta di recarsi alla sede dell’impresa, ma durante il tragitto viene investito da Poirel e muore. Per uno strano caso Simon si reincarna nell’adorato primogenito del suo involontario assassino. Tanto sarà l’amore del padre per il figlio, quanto l’odio del piccolo per il suo genitore, il quale non si capacita di questa situazione…

In buona compagnia A chi resta a casa consigliamo una “buona compagnia”. E’ infatti in distribuzione, nelle videoteche, “In Good Company”, per la regia di Paul Weitz, con Dennis Quaid, Topher Grace e Scarlett JohanssonDan Foreman è dirigente di un’agenzia pubblicitaria che lavora per un’importante rivista. L’agenzia viene comperata da un’altra compagnia ed il posto di Foreman viene affidato ad un giovane prodigio. Il ragazzo, molto solo, si innamorerà proprio della figlia di Dan. Alla fine, però, la stima professionale tra i due uomini avrà la meglio su tutto e tra i due si instaurerà una bella amicizia.

Wedding Date Infine, a tutte le ragazze in cerca di un fidanzato proponiamo “The Wedding Date” con la Grace di Will and Grace, Debra Messing e l’uomo conteso da Julia Roberts e Cameron Diaz ne il “Matrimonio del mio migliore amico”, Dermot Mulroney. Kat non vuole presentarsi da sola al matrimonio di sua sorella, in cui il suo ex fidanzato farà da testimone. Non avendo un accompagnatore decide di “affittarne” uno. Il suo finto fidanzato si rivelerà essere l’uomo dei sogni di ogni donna...Tra gli extra del film: il commento di Debra Messing e le scene tagliate. 

Con tutte queste proposte credo proprio che vi sia venuta una voglia matta di guardarvi un bel film…Quindi vi saluto, alla prossima settimana.

Lunedì, 26 settembre 2005