Sabato, 21 ottobre 2017

San Siro, il Liga suona sempre due volte

Altra doppia vincente a San Siro.
Ieri sera l'intero stadio ha riaccolto il Liga a braccia spalancate in questo secondo show milanese del tour 2010, lasciandosi coinvolgere dal primo all'ultimo minuto. Cascate di energia dal palco che si sono riversate su prato e tribune tra decine di migliaia di persone hanno trasformato il concerto di Luciano in uno straordinario happening rock.

Il Liga parte forte alle 21.10 con tre brani dall'ultimo album tra cui "Nel Tempo". La terza traccia di "Arrivederci, Mostro!" con la sua anima punk irrompe come un pugno allo stomaco, accompagnato dalle graffianti immagini che inondano i 400 mq di schermi, specchiandosi negli occhi dei presenti.

Luciano corre da una parte all'altra del palco, attraversa la passerella, arriva a pochissimi metri dalle prime file che allungano le mani per avere un "cinque in volata".
Gli spalti grondano di striscioni, tremano di godimento, fanno la ola a tempo di rock.
E' una festa al cubo, un'altra grande serata, graziata pure dal calo di temperatura che ha in qualche modo ritonificato chi aveva atteso ore ed ore sotto il sole cocente per tutta la giornata.

"A San Siro mi sento un po' come a casa - dichiara il Liga nei saluti finali - ma non ci si abitua mai a voi che nonostante il caldo della giornata siete sempre pieni di sorprese e risorse speciali. Grazie!"

Martedì 20 luglio, "Ligabue: Stadi 2010" si sposta allo Stadio Euganeo di Padova.
 

Flickr - fotogallery di Milano 17 Luglio

 

Aggiornamenti in tempo reale da Twitter

Feeds del 17/07/2010
Sabato, 17 luglio 2010