Mercoledì, 22 maggio 2019

Quando canterai la tua canzone - il videoclip!

Scheda tecnica

Ligabue - Quando canterai la tua canzone

Il videoclip è stato diretto e prodotto con AngelFilm dal regista Marco Salom per la fotografia di Marco Bassano.

Un video improntato sulle performances di Ligabue e della sua band che per la prima volta interpreta (in modo virtuale) coralmente anche il playback.

Ogni elemento posizionato in una stanza diversa di un suggestivo Hotel con il proprio strumento.
Ogni stanza con un proprio unico piazzamento luci ad enfatizzare con riprese dinamiche la grande energia del brano.

Un video dal sapore decisamente rock in cui le esibizioni personali di Ligabue e di ogni musicista trasmettono una magica alchimia fra i componenti della band tra potenti giochi di luce.

In parallelo, attraverso dei Time-lapse, il videoclip racconta la costruzione e preparazione dell'imponente stage all'interno dello Stadio Olimpico.

Per realizzare queste immagini, sono stati necessari ben 6 giorni di riprese diurne e notturne. Questo al fine di poter cogliere i momenti salienti della laboriosa preparazione dell'enorme ed innovativo palco, sino all'ingresso del pubblico, il giorno 9 Luglio, data d'esordio di "Ligabue: Stadi 2010".

Il finale del video regala attraverso immagini esclusive di Luciano e della band realizzate nel backstage, l'adrenalina e l'emozione dei veri attimi prima dell'inizio del grande concerto di apertura del tour.

Casa discografica: Warner Music
Management: Claudio Maioli, assistente Alberto Cusella
Casa di produzione: Angelfilm
Executive producer: Marco Salom
Regia: Marco Salom
Fotografia: Marco Bassano
Producer: Giada Sidoti
Production manager: Yuri Tartari
Styling: Cristiana Santella
Make up: Eva Nestori
Editor: Igor Ragazzi
Editor grafica: Alessandro Chetri
Location: Hotel Turner Roma/Stadio Olimpico Roma

Note:
Con "Quando canterai la tua canzone" Marco Salom dirige il quarto video di Ligabue dopo "Un colpo all’anima", "Il mio pensiero" (vincitore miglior video assoluto premio Mediastar) ed "Il centro del mondo".

Martedì, 27 luglio 2010